Benvenuti sul sito Sogni e Tulipani  
HOME   |   PRENOTA & PREZZI  |   LINK   
suite Sogni e tulipani
CAMERA DEI TULIPANI »

LA CAMERA DEI TULIPANI … i tulipani sono lo specchio dell’anima…

L’ambiente

La suite dispone di un ampio salotto , una luminosa camera da letto , uno spazioso bagno ed un lungo balcone con vista sui tetti del paese di Govone, sui giardini circostanti, sul Castello Sabaudo ed il suo parco. Il panorama è caratterizzato dalle anse del fiume Tanaro, dalle dolci colline delle Langhe con i paesi di Neive, Barbaresco e Mango.
Preziosi mobili impero fra cui due belle poltrone ed un secrétaire “ à abattant “, che all’interno della calatoia cela una complessa archittettura composta da cassetti,
chi siamo  |   la casa   |   le camere   |   la veranda   |    il giardino   |   dove siamo   |   il territorio   |   link

colonnine ed un vano centrale a portico, rendono importante questa stanza. Un ottocentesco caminetto in marmo, un divano in pelle capitonné, un preziosotappeto najn e belle acqueforti ispirate alla terra del Roero, completano l’ eleganza della stanza ben armonizzata con i muri tinteggiati a calce ed i pavimenti in rovere. La camera, sempre in stile Impero, è arredata con un letto in ferro, con medaglione dorato e lira in ottone, un grande armadio a specchiera , oli d’epoca, ed un romantico tavolino a tavolozza con delicate pitture. Il bagno, spazioso, ha pavimenti in rovere, muri trattati a marmorino ed è molto accessoriato e funzionale.

La storia

Nella vetrina di un dorato tavolinetto sono conservati i disegni ed il cerchietto da ricamo che furono delle donne della nostra famiglia. I disegni sono quelli del ricamo “Bandera”, ricamo da noi tanto apprezzato perché con le sue sfumature è simile ad un dipinto. Il fiore che maggiormente veniva riprodotto era il tulipano ed il disegno esposto nella vetrina è proprio il fascio di tulipani che sempre adornava i bei cuscini ricamati dalla nonna. Da qui il nome della suite : la camera dei tulipani…
Questo ricamo ci riporta ad un tipo di donna ormai tramontato che era poi la figura femminile della nostra famiglia : una donna educata ad accudire la casa, i figli, il marito. Abile in mille lavori, era capace di imbandire elegantemente una tavola, di tenere perfetti gli armadi di famiglia, sempre profumati di lavanda o mele cotogne, di stirare alla perfezione le lenzuola di lino ricamate, di preparare una trasparentissima sfoglia per le tagliatelle, ma nello stesso tempo una donna che sapeva presentarsi in società, vestirsi con un certo decoro ed imbellettarsi per lasciarsi trasportare in un romantico valzer. Sopra al tavolinetto dorato , in una teca, è ancora conservato il ventaglio della nonna, un prezioso ventaglio di piume che lei diceva “di uccelli del paradiso”, con manico in tartaruga. Il ventaglio ed il cerchietto sono quindi lo specchio di quella che fu una gentile ed aggraziata fanciulla d’altri tempi.

Copyright © Sogni e Tulipani. Tutti i diritti riservati. Privacy - Cod. Fisc. MNSMGH61R46